La cooperativa e il territorio

 

I centri estivi e l’animazione parrocchiale

Dall’inizio della sua attività la Cooperativa ha attivato, durante i mesi estivi e all’interno delle sue strutture educative due Centri Estivi Ricreativi, per rispondere alle esigenze delle famiglie durante i periodi di chiusura dei servizi scolastici. Questo ha permesso di allargare il campo di azione e di stabilire nuovi contatti e momenti di confronto con realtà e famiglie che solitamente non usufruiscono dei nostri servizi. Dal 2000 la stessa cooperativa collabora con L’Associazione di Solidarietà familiare “Le Zolle” e la Pastorale Giovanile Diocesana alla realizzazione di un Grest estivo per bambini delle scuole elementari e medie. Sempre in collaborazione con la Pastorale Diocesana Giovanile la Cooperativa ha attivato da alcuni anni un servizio di animazione in alcune parrocchie della Diocesi.

 

Gli incontri di formazione per i genitori

Nel corso degli anni la Cooperativa ha cercato i rispondere alle esigenze formative delle famiglie iscritte presso i suoi servizi educativi: i bambini, infatti, con il  loro imprescindibile carico di esigenze chiedono ai genitori di rivedere i propri schemi comportamentali, la propria mentalità, attraverso percorsi umani, affettivi e relazionali che preludono a significativi cambiamenti valoriali e ultimamente, davvero esistenziali. Il cammino verso una genitorialità consapevole procede tra difficoltà e limiti: il contesto socio – culturale attuale non facilita il compito alle famiglie che vivono frequentemente in solitudine la ricerca di modalità educative efficaci. Diventa quindi importante sostenere la famiglia nel suo processo di costruzione e identificazione creando spazi, occasioni, iniziative di aggregazione, informazione. Attraverso un confronto e un dialogo tra genitori ed operatori del settore (infatti la scuola non è “per” i genitori ma “dei” genitori”) si possono creare le condizioni per ri-conoscersi e quindi per “educarsi” al fine di imparare ad educare. La cooperativa, per questo motivo, ha sempre avuto a cuore l’organizzazione di momenti formativi e di confronto, che interessano le diverse fasce di età , dalla primissima infanzia all’adolescenza, affrontando tutte le diverse tematiche che toccano l’esperienza di essere genitori. Ciò è stato possibile anche attraverso la collaborazione con l’Associazione di Solidarietà Familiare “Le Zolle” ed alcuni enti del territorio, tra cui i Servizi Educativi del Comune di Vigevano.

 

La Certificazione di qualità

Dal giugno 2003 la Cooperativa Sant’Ambrogio è certificata conformemente alla normaISO 9001:2008 per l’erogazione di servizi educativo – formativi e ludico – ricreativi.

 

La Formazione del personale

Agli adulti educatori spetta la formazione integrale del bambino, con il dovere di condividere e di attuare la proposta educativa della Cooperativa, i valori in cui crede e le finalità a cui si ispira. Per questo la Cooperativa ha sempre voluto valorizzare e sostenere il ruolo delle educatrici e riconoscere che esse sono lo strumento principale che la cooperativa mette in gioco per la realizzazione del proprio progetto educativo. Cura particolare è perciò stata riposta in questi anni alla formazione, aggiornamento e supervisione del personale. Attraverso il lavoro di equipe miriamo a una solida preparazione pedagogica e competenza professionale, supervisionata da una pedagogista; la presenza di un formatore supervisore garantisce al gruppo di lavoro di capire meglio le dinamiche relazionali tra adulti e tra adulto e bambino, di affinare la professionalità, di sostenere la motivazione e la “passione” di stare con i bambini e attenuare i rischi di demotivazione e di scadimento della qualità del servizio reso, consapevoli che l’educazione si attua attraverso la testimonianza della propria vita.

 

 

TOP